Archivio Categorie Taglio

Giardinaggio attrezzature per hobbisti e giardinieri

Giardinaggio attrezzature

Il giardino è una superficie verde che va adeguatamente curata e manutenuta. Per occuparsi di tali aree, dove magari oltre al prato prosperano alberi, piante e altre specie vegetali, è importante avere uno spazio dedicato al giardinaggio attrezzature.
Quando non si cura un giardino lo si vede subito. L’aspetto è malconcio, le erbe e piante diventano gialle e secche e si diffondono erbacce inutili o infestanti.
Per far fronte a tutto questo, è obbligatorio acquistare specifici attrezzi o, qualora non si avesse del tempo a disposizione, rivolgersi a una ditta specializzata che periodicamente svolga questo genere di mansioni.
Gli attrezzi necessari sono molteplici. Possono essere a motore o elettrici, oppure semplicemente manuali. Tutti comunque sono funzionali a un unico scopo: quello di tenere pulito e in ordine il vostro spazio green.

Due attrezzature indispensabili

Per tutti coloro che amano prendersi cura del proprio giardino in autonomia, sono tantissime le attrezzature da giardinaggio. Quelle di cui ti parliamo oggi fanno parte dell’ampia lista di strumenti che, se ancora non possiedi, ti serviranno sicuramente presto.
La carriola è uno dei due attrezzi “must have”. Fin dalla notte dei tempi, ogni uomo la usava per svolgere lavori di qualsiasi tipo. Le più antiche erano costruite in legno e avevano una sola ruota, mentre i modelli moderni hanno due ruote e un ampio cassone in acciaio. Nei giardini la presenza della carriola serve a trasportare con più facilità carichi pesanti.
Uno dei simboli del giardinaggio è l’annaffiatoio, che serve appunto a bagnare le piante. Anche se ormai è d’uso piuttosto diffuso quello di avere un impianto di irrigazione, un piccolo annaffiatoio può sempre servire per dare acqua alle piante più piccole.

Gli attrezzi Grin, robusti e silenziosi

La questione del rumore non riguarda solo chi lavora ma anche chi si trova nelle immediate vicinanze.
Sul nostro sito Mygrin.eu ci sono tantissimi strumenti utili e che rientrano nella categoria del giardinaggio attrezzature. I nostri tagliaerba e decespugliatori sono progettati per offrirti grandissime prestazioni senza eccessivi rumori che disturberebbero sia il vicinato sia colui che sta svolgendo il lavoro.
Se vuoi scoprire la vasta gamma dei nostri prodotti puoi consultare il nostro sito Mygrin.eu.

Offerta tagliaerba: non scegliere a caso

Offerta tagliaerba

È arrivato quel momento in cui hai deciso di acquistare un tagliaerba così da fare da solo i più semplici interventi di manutenzione per il tuo giardino.
In commercio l’offerta tagliaerba è davvero vastissima: ormai ci sono strumenti piccoli e maneggevoli che garantiscono performance eccellenti, senza per forza ingombrare il proprio capanno degli attrezzi con un macchinario enorme.
Acquistare un tagliaerba significa comprare un attrezzo versatile e di fondamentale importanza per il tuo giardino. Il suo utilizzo permette di avere un prato sempre ordinato e pulito, senza antiestetiche erbacce e fili d’erba asimmetrici.
Qualsiasi caratteristica abbia il tuo terreno, esiste infatti un tagliaerba specifico per ogni tipologia.

Come scegliere un buon tagliaerba

Ci sono diversi fattori da tener presente quando si acquista un tagliaerba o rasaerba. Innanzitutto non bisogna farsi tentare soltanto dall’offerta tagliaerba più convincente e irresistibile. Spesso dietro un prezzo stracciato si nasconde un prodotto di bassa qualità, col rischio di spendere più soldi di quanti ne avevi preventivati.
Assodato ciò, un’importante considerazione da fare prima di acquistare un tagliaerba riguarda la grandezza del proprio giardino. In base alle caratteristiche del tuo terreno potrai sicuramente capire se hai bisogno di un attrezzo che rispetta gli standard, oppure se invece ti serve qualcosa di semi professionale.
La stabilità e la comodità di utilizzo sono altre due caratteristiche da tener presente.

Grin vs Mulching: scopri le differenze di riutilizzo dell’erba tagliata

Alcuni attrezzi sono dotati di sistema mulching, ovvero un sistema che riutilizza l’erba tagliata come fertilizzante. A tal proposito ti parliamo del sistema Grin, che puoi trovare anche in offerta tagliaerba presso i nostri rivenditori autorizzati.
L’erba lavorata con il sofisticato sistema Grin è fine e si deposita tra i fili d’erba a contatto col terreno, che la assorbe sotto forma di concime naturale. L’erba tagliata invece con un sistema mulching tradizionale si spezzetta e rimane in superficie, rendendo difficoltoso l’assorbimento da parte del terreno e creando un effetto di soffocamento del prato.

Se vuoi saperne di più visita il nostro sito Mygrin.eu.

Tagliaerba automatico prezzi e caratteristiche

tagliaerba automatico prezzi

Ormai è facile vederne uno in ogni casa. Parliamo dei classici aspirapolvere automatici che funzionano da “soli”: basta premere un bottone e il piccolo motore si avvia per pulire il pavimento da briciole e residui di ogni sorta.
E per il giardino invece? Ebbene, anche per quanto riguarda il giardino ci sono robottini simili che seguono lo stesso principio dell’aspirapolvere automatica. Se vuoi scoprire come funziona un tagliaerba automatico prezzi e quali sono i pro e i contro di questi strumenti, sei arrivato nel posto giusto.

Ottimi per ogni tipo di giardino ma non per tutte le tasche

Chiunque voglia acquistare un attrezzo del genere, deve sapere che i tagliaerba automatico prezzi sono abbastanza alti. Questo tipo di strumenti sono performanti, certo, ma l’investimento di spesa iniziale è decisamente più alto rispetto ai classici rasaerba.
Inoltre il robot deve tagliare tutti i giorni, quindi va lasciato sempre in funzione anche quando si è in vacanza o ci si assenta per lunghi periodi. Il rischio è quello di ritrovarsi al proprio rientro con un attrezzo che, nel frattempo, si è guastato o, peggio, è stato rubato. Nel caso in cui si rompesse, i costi per aggiustarlo lievitano ulteriormente, a differenza di alcuni interventi di manutenzione sui classici tagliaerba che puoi fare anche da solo.
Ad esempio, una delle più importanti componenti dei tagliaerba sono le lame, le quali possono essere affilate in autonomia e con una spesa ridottissima.

Dimensioni ridotte e alte prestazioni

Chiaramente quando i tagliaerba automatico prezzi sono alti, è normale portarsi a casa un buon prodotto.
Noi di My Grin sappiamo bene anche quanto sia importante occupare meno spazio possibile per gli attrezzi da giardino. Per questo motivo i nostri rasaerba sono progettati per essere riposti anche in angoli dell’abitazione ridotti.
Oggi ti illustriamo l’infallibile sistema Mow N’Stow che è montato sui nostri tagliaerba a scoppio.
Un tagliaerba a scoppio è chiaramente molto potente, ma questo non vuol dire che debba essere anche ingombrante. I nostri modelli HM a scoppio sono tutti dotati di questo sistema che permette di alloggiare la macchina in posizione verticale anche a serbatoio pieno, per consentirti un rimessaggio in poco spazio e una facile pulizia e manutenzione del taglio.

Sul nostro sito Mygrin.eu troverai diversi modelli di tosaerba delle dimensioni che preferisci. Contattaci o scegli nel sito quello più adatto alle tue esigenze.

Tagliaerba elettrico senza filo: l’attrezzo di cui non potrai più fare a meno

Tagliaerba elettrico senza filo

Sei stanco di tirare il filo del tuo tagliaerba mentre lavori in giardino? Allora un pratico tagliaerba elettrico senza filo è quello che fa per te.
Ormai sono molti i modelli di tagliaerba dove il filo non rappresenta più un problema e in questo articolo ti elenchiamo qualche vantaggio e, ovviamente, qualche modello studiato da noi di Grin.
Innanzitutto, c’è da dire che i modelli GRIN in commercio hanno quasi tutti le stesse caratteristiche: comodità, praticità e autonomia. L’industria delle macchine tosaerba si è ormai sempre più perfezionata per offrire prodotti compatti e dalle alte prestazioni.

Cosa sono i tagliaerba elettrici

Il tagliaerba elettrico senza filo è un aggeggio ideale anche per chi possiede giardini di ridotte dimensioni. Sul nostro sito ci sono modelli adatti a ogni tipo di metraggio. Questo tipo di strumento si alimenta tramite energia elettrica, anziché funzionare grazie al rifornimento di una miscela.
Solitamente l’alimentazione viene data dal cavo da collegare a una presa ma, come abbiamo già sottolineato in precedenza, questo tipo di tosaerba hanno una batteria al litio che è più efficiente e duratura rispetto a qualsiasi altro tipo di batteria.
Quando si decide di investire su un attrezzo da giardino del genere è opportuno verificare che l’amperaggio soddisfi le vostre esigenze. L’amperaggio è infatti uno degli indici per la potenza dell’attrezzo, e vi fornisce un’idea ben precisa sul suo funzionamento.

I consigli di My Grin

Oggi vogliamo parlarti di un favoloso e efficientissimo modello marchiato My Grin. Questo tagliaerba elettrico senza filo risolve il problema di giardini medi e ampi.
Il BM46-82V è una macchina equipaggiata con motore elettrico Briggs&Stratton alimentato da una batteria agli Ioni di Litio da 82V. Proprio la batteria è la punta di diamante di questo modello marchiato Grin. Bastano 75 minuti di ricarica per tagliare in una sola ora centinaia di metri di prato, e le prestazioni sono identiche a un tagliaerba con motore a scoppio.
Taglia benissimo prati la cui estensione va dai 400 agli 800 mq e dà il suo meglio anche in condizioni di erba alta o con terreni sia piani che con lievi pendenze.
Clicca sul nostro sito Mygrin.eu e sfoglia il catalogo online. Abbiamo attrezzi da giardino per ogni tua esigenza.

Attrezzi per giardinaggio: guida per principianti

Attrezzi per giardinaggio

Prendersi cura del proprio giardino per molti è un’attività rilassante, quasi meditativa. Il contatto con la natura e l’osservare come fiori o alberi proseguono la propria evoluzione all’interno del tuo spazio verde è sicuramente un’attività affascinante.
Naturalmente per curare il proprio giardino è necessario acquistare attrezzi per giardinaggio specifici, che ti permetteranno di imparare da soli come compiere determinate azioni.
Abbiamo già elencato, in parte, quali sono gli attrezzi di cui proprio non potrai fare a meno. Nella scelta su cosa acquistare puoi sicuramente chiedere aiuto a un professionista o a dei commessi specializzati.

Ordine e pulizia

Il tagliaerba è uno di quegli attrezzi per giardinaggio che ti permetteranno di tenere il giardino pulito e decoroso. Il motore, appena azionato, taglia rapidamente i fili d’erba e le sue dimensioni si prestano benissimo per essere indirizzato in passaggi stretti o nelle zone più impervie.
Se l’ordine è la tua mania, in questo caso ci sentiamo di consigliarti anche l’acquisto di un tagliasiepe. Dotato di motore a scoppio oppure a batteria, ti permetterà di dare forma e altezza alle tue siepi, soprattutto evitando che crescano in maniera arbitraria e disordinata. L’intervento con un tagliasiepe va eseguito almeno due o tre volte l’anno, prestando ovviamente la massima attenzione quando si utilizza. In questo modo tutti noteranno quanto è composto e preciso il tuo giardino.

Altri strumenti utili

Tra gli attrezzi per giardinaggio non ci sono solo quelli meccanici o ingombranti, ma anche strumenti coadiuvanti che ti renderanno il lavoro facile.
Parliamo di quegli attrezzi di misura ridotta che servono per i lavori più comuni e si vendono nei garden shop o in negozi per bricolage e fai da te.
Immancabili sono le forbici e cesoie speciali che saranno utilissimi per la potatura dei rami e dei fiori del tuo giardino. Attenzione però a non improvvisare un intervento di tale portata. Soprattutto quando si parla di alberi è meglio affidarsi a dei professionisti, per far sì che la pianta non si danneggi e adorni il tuo giardino con la sua rigogliosità e bellezza.

Attrezzatura da giardino: tutto l’indispensabile

Attrezzatura da giardino

Chiunque possieda un giardino sa perfettamente che la cura dello stesso richiede l’acquisto di svariati articoli che, insieme a un qualsiasi rasaerba, costituiranno la summa dell’attrezzatura da giardino.
La scelta degli strumenti da utilizzare dev’essere necessariamente fatta con criterio, meglio se a consigliarti c’è qualcuno esperto in grado di comprendere le tue esigenze e guidarti nell’acquisto.
Quando ci si approccia al giardinaggio per la prima volta, bisogna ovviamente capire cosa è utile e cosa no. Gli attrezzi più semplici e che non possono mai mancare in garage sono sicuramente le forbici, le palette, i guanti da giardino (utilissimi se si hanno anche dei fiori), scarpe o stivali e tutta l’attrezzatura per l’irrigazione, come tubi e porta tubi.

I costi: come non spendere cifre spropositate

I negozianti specializzati possono aiutarvi nella scelta della macchina giusta. Uno dei consigli che vogliamo darti riguarda l’aspetto del budget. È importante spendere bene per non ritrovarsi un attrezzo che apparentemente cosa poco, ma che comporterà un sacco di manutenzione dopo. Questo criterio vale per ogni tipo di attrezzatura da giardino, ma soprattutto per quelli che andrai ad utilizzare più spesso.
Nell’acquisto di un rasaerba senza raccolta, ad esempio, è importante ricordare che normalmente viene acquistato di dimensioni più piccole rispetto a un corrispettivo tagliaerba con cesto di raccolta. Un altro aspetto importante riguarda il telaio: per un fattore di resistenza ti consigliamo il telaio in acciaio piuttosto che quello in plastica.

Il tosaerba, l’attrezzo immancabile di ogni giardino

Non può proprio mancare nel tuo capanno degli attrezzi. Nell’attrezzatura da giardino la presenza di un tosaerba è indispensabile. È importante acquistarlo perché garantisce ordine e cura al tuo prato, che sarà tagliato secondo i tuoi gusti.
Sul nostro sito ci sono tosaerba adatti ai privati così come ai professionisti. Elettrici con cavo, elettrici a batteria, con motore a scoppio per esperti o no.
Se cerchi il miglior tosaerba per il tuo giardino entra sul nostro sito e sfoglia il nostro catalogo online.

Tosaerba a scoppio offerte sul nostro sito

Tosaerba a scoppio offerte

Da ben 15 anni abbiamo fatto della cura e manutenzione dei giardini di tutta Italia il nostro core business. Il sistema di taglio brevettato “Tagli, Non Raccogli, Non vai in discarica” fa di Grin un partner ideale al quale affidare la bellezza del tuo giardino. Se stai cercando dei modelli di tosaerba a scoppio offerte sei arrivato nel posto giusto. In questo articolo ti elencheremo qualche modello di tosaerba davvero eccezionale, e potrai sempre contattarci per chiederci informazioni aggiuntive o consigli.

Per prati grandi fino a 800 mq

L’estensione del tuo giardino è al di sotto o al massimo fino a 800 mq? Ebbene, i modelli di toasaerba a scoppio offerte che ti proponiamo per terreni di queste dimensioni fanno al caso tuo. Gli HM37, HM46 e la versione più evoluta HM46 Instart sono tosaerba davvero compatti che promettono performance eccellenti.
Il più piccolo è l’HM37 dotato di motore a scoppio e molto leggero. Il dispositivo Ready Start permette un’accensione veloce e rapida, mentre la misura ridotta lo rende perfetto in giardini con piccoli passaggi o strettoie. Il telaio Grin è sinonimo di affidabilità e potenza, caratteristiche confermate anche dal motore Biggs&Stratton serie 6.75 da 163 CC.
L’HM46 si differenzia dagli altri modelli per il suo essere incredibilmente facile da guidare. Pesa solo 28 kg e si presta molto bene se ci si deve districare tra alberi e aiuole.

Tosaerba per giardini dagli 800 mq in poi

Come potrai vedere, sul nostro sito ci sono tosaerba a scoppio offerte per spazi che si estendono fino a 3000 mq. Sappiamo bene quanto sia importante curare il giardino anche in autonomia.
Il modello HM53 A Ë dotato di motore a scoppio e trazione automatica pensata proprio per gli spazi più grandi. Questo attrezzo sarà tuo compagno fidato per moltissimo tempo e ti permetterà di tagliare l’erba senza grandi sforzi.
Per terreni fino a 1200 mq, ti consigliamo di provare il Grin HM46 A con motore a scoppio. Veloce e potente, ha un sistema collaudato di resistenza agli urti e al passare del tempo.
Sfoglia il nostro catalogo online e scegli il modello di Grin che fa al caso tuo.

Attrezzi da giardinaggio, tutto ciò che ti occorre per un prato curato

Attrezzi da giardinaggio

Ormai il giardino non è più un semplice spazio esterno posto al di fuori della propria abitazione, ma bensì è diventato un luogo abitato abitualmente dalla famiglia. Per tenerlo curato e grazioso, è necessario procurarsi degli attrezzi da giardinaggio utili per ogni compito.

Quello del giardiniere non è certo un lavoro semplice. Occorre essere precisi, conoscere bene il settore e avere un pizzico di creatività. Spesso la cura del proprio giardino è un compito che molti padroni di casa svolgono in autonomia. Ma qualora non ci fosse il tempo sufficiente per rendere un giardino perfetto e curato nei minimi dettagli, è opportuno affidarsi a un professionista del settore.

Come prendersi cura del proprio giardino

Un buon impianto di irrigazione è imprescindibile in ogni giardino che si rispetti, grande o piccolo che sia. Ma l’impianto di irrigazione è solo uno dei tanti elementi che contribuisce a rendere rigoglioso un giardino.

Infatti chiunque sa che periodicamente è opportuno fare dei piccoli interventi di manutenzione dotandosi di attrezzi da giardinaggio per assolvere ai vari compiti. Infatti un prato non ha solo bisogno di essere innaffiato ma anche tagliato. Per questa operazione ci sono diversi e svariati attrezzi professionali che garantiscono risultati davvero eccellenti senza grandi sforzi.

In presenza di alberi, piante e fiori, naturalmente lo sforzo diventa doppio, poiché soprattutto per gli alberi è necessario potarli e, in periodo autunnale, bisogna raccogliere le foglie che cadono oppure polverizzarle con degli attrezzi dedicati.

La potatura degli alberi: un intervento delicato

Quando si parla di alberi non ci si può certo improvvisare giardinieri o agricoltori. Così come non è sufficiente acquistare semplicemente degli attrezzi da giardinaggio se poi non si sa come utilizzarli. Soprattutto quando si tratta di alberi nel proprio giardino, ma anche in frutteti o orti, la potatura è un intervento un po’ complesso, necessario per il benessere della pianta.

Un’errata potatura può provocare danni alla pianta, la quale nel tempo mostrerà segni di insofferenza, a scapito della rigogliosità e bellezza dell’arbusto.

Lo studio e l’osservazione dell’albero sono due fasi che permettono una potatura più semplice e che non mette a rischio i protagonisti del tuo giardino.

Come deve essere la campana per fare un buon taglio polverizzante?

Uno degli elementi fondamentali del brevetto GRIN è la campana di taglio.

 

La campana è fondamentale per fare una buona polverizzazione dell’erba. La prima cosa che si nota velocemente è la forma: è tonda.

Rispetto alle macchine con cesto di raccolta dove il piatto di taglio ha una sorta di “canale” che convoglia l’erba nel sacco posteriore, le macchine senza raccolta devono mantenere l’erba a lungo sospesa all’interno e continuare a farla girare per lavorarla al meglio (per questo una campana tonda è decisamente preferibile).

 

Ma se voglio fare un’ottima polverizzazione dell’erba, non dover tagliare tutti i giorni il prato e lavorare in condizioni difficili tipiche dei nostri manti erbosi fare una campana tonda non basta.

 

Il piatto di taglio deve avere 3 caratteristiche fondamentali:

  • essere molto ALTO per contenere tanta erba
  • essere internamente molto LISCIO per evitare l’accumulo di erba
  • essere RIGIDO per evitare la dispersione di materiale

 

Ricordiamoci che in Italia l’erba cresce tanto e velocemente. Spesso, anche se sarebbe meglio non farlo, ci troviamo a tagliare in condizioni di erba umida e troppo alta. Per questo una macchina senza raccolta non adatta non va bene, vi rovinerà il prato e non vi farà risparmiare tempo e fatica. Sarà quindi necessario fare molta attenzione alle caratteristiche del piatto di taglio rispetto a quanto invece si può fare in paesi dove il clima rigido fa crescere l’erba molto meno (ad Es. i paesi scandinavi)

 

La campana brevettata di GRIN è:

  • la più alta esistente sul mercato (quasi il doppio di un tradizionale tagliaerba Mulching)
  • fatta in uno stampo unico per non avere giunture e rinforzi che creino accumuli di erba
  • in acciaio molto spesso (circa il doppio del normale) per evitare che si deformi e perda materiale durante il sovraccarico di lavoro o a causa del terreno sconnesso

CLICCA QUI E GUARDA QUESTO VIDEO COMPARATIVO

Utilizzare una campana del genere è l’unica scelta per operare un taglio senza raccolta di qualità senza dover triplicare i tagli rispetto alla macchina con cesto.

Certamente i materiali utilizzati, il processo di lavorazione e di industrializzazione degli stessi e l’assemblaggio risultano più costosi. Ma a giovare di tutto questo non sono solo le performance del taglio ma anche la durata del tagliare nel tempo e i costi di manutenzione. Materiali più pregiati e tecniche di lavorazione più avanzate sono sinonimo di maggior resistenza nel tempo, minori problemi di rotture, maggior mantenimento delle performance negli anni.

 

Taglio polveriizante VS mulching tradizionale

Quando taglio l’erba posso lasciarla sul prato senza rovinarlo? 

SI ma solo se questa è finemente lavorata e polverizzata. 

 

Se l’erba tagliata dal vostro rasaerba si deposita in pezzi grossi e in grande quantità sulla superficie dell’erba lo sfalcio si accumula e soffoca il prato (oltre ad essere esteticamente brutto e praticamente scomodo).

Se invece l’erba è depositata in pezzi molto piccoli (o meglio ancora in polvere) sul prato, si infilerà tra i fili d’erba, andrà a contatto con il terreno e quindi potrà essere assorbita dal terreno stesso.

 

Questa differenza di “dimensione” è fondamentale per il taglio senza raccolta.

L’erba polverizzata è un concime naturale per il prato ricco di azoto, non si vede in superficie e quindi il taglio risulta esteticamente perfetto, viene assorbita velocemente grazie alla flora microbatterica presente nel terreno.

 Ma come faccio a polverizzare l’erba? 

Esistono macchine tagliaerba che invece di raccogliere lo sfalcio all’interno di un cesto di raccolta lavorano l’erba all’interno della campana per poi rilasciarla sul terreno. Queste macchine senza raccolta sono nate tanti anni fa negli Stati Uniti. Purtroppo però costringono ad un taglio molto molto frequente (anche più di una volta a settimana) e quindi non hanno mai avuto successo in zone dove l’erba cresce molto velocemente come l’Italia.

Dovete infatti sapere che l’erba cresce molto nei paesi con clima mite e forte alternanza di pioggia e sole. Il troppo caldo e il troppo freddo non aiutano la crescita del prato (infatti il prato cresce rapidamente in primavera -autunno e meno in estate e in inverno)

Quindi in Italia per polverizzare l’erba devo aumentare notevolmente i tagli?

NO se uso la macchina giusta e studiata per i nostri prati.

GRIN ha brevettato un sistema di taglio che polverizza l’erba anche in situazione difficili … e in situazioni facili fa un residuo più fine rispetto alle normali macchine Mulching (quelle adatte ai climi freddi o ai tagli molto molto frequenti)

Vi faccio un esempio puramente indicativo per farvi capire meglio il concetto.

Se taglio l’erba alta 10 cm e voglio portarla a 4 cm (una crescita normale in una settimana di primavera): Devo tagliare 6 cm di erba.

  • Con una macchina con raccolta questi 6 cm vengono buttati tutti nel cesto di raccolta e poi smaltiti.
  • Con una macchina mulching li taglierà in 3-4 pezzi grandi circa 2 cm: troppo per essere assorbiti dal terreno.
  • Con GRIN i pezzi saranno molto più fini e quindi adatti alla trasformazione rapida in concime per il prato.

 

Esistono prati mantenuti con il taglio senza raccolta in Italia?

Si moltissimi. Nei campi da golf per esempio l’erba non viene raccolta … e il prato è bellissimo!!

E’ vero che però in queste strutture si taglia tutti i giorni.

Con GRIN circa 35.000 persone mantengo il loro giardino con meno fatica e perdita di tempo e con un ottimo risultato sul prato. Queste persone riescono a farlo mantenendo una frequenza di taglio uguale ad una corretta manutenzione fatta con una macchina tradizionale.

 

E se l’erba è molto alta GRIN funziona lo stesso?

SI, ma la polverizzazione sarà minore. Mi è capitato di dover sfasciare con GRIN prati con erba alta 40 cm. In questo caso la polverizzazione non sarà efficace come su erba di 10-15 cm … ma la macchina riuscirà comunque a lavorare l’erba con un risultato ottimo per quelle condizioni di prato rustico.

La mancanza del cesto di raccolta (e quindi del tubo di raccordo tra macchina e cesto) farà si che il tagliaerba GRIN sia molto meno soggetto a sovraccarichi e intasamenti

1 2 3